Card sharing

Da SIF TeAm Wiki.

Il card sharing è la pratica con la quale si tende a condividere abbonamenti con più utenti in modo hardware o software.

Il principio di funzionamento è molto semplice: attraverso un decoder collegato ad una rete (Internet o Intranet) che fa da server e in cui è inclusa la smart card con l'abbonamento, è possibile fare in modo che altri decoder client, collegati al decoder server, riescano ad utilizzare la stessa smart card (e di conseguenza a "mettere in chiaro" gli stessi canali) pur essendo fisicamente distanti svariati metri se non migliaia di chilometri dalla smart card stessa.

I primi tentativi

I primi tentativi di far funzionare un sistema di card sharing erano via cavo su rete dedicata, ossia la card veniva inserita in appositi apparecchi collegati al decoder server, da questi apparecchi partivano fisicamente dei cavi che finivano in altri apparecchi analoghi (senza card all'interno) inseriti negli altri decoder.

Il card sharing attuale

Successivamente è stato sperimentato il card sharing su rete basata su protocollo IP, come Internet. Questo è stato favorito:

  • dalla comparsa sul mercato di decoder satellitari con porta Ethernet (come il Dreambox, IPBox e altri) oppure attraverso schede PCI DVB-S collegate ad un normale Personal Computer;
  • dal basso quantitativo di dati in transito da un decoder all'altro necessari al suo funzionamento;
  • dall'aumento proporzionale della banda delle connessioni a Internet casalinghe.

È legale?

Il card sharing limitato all'interno di una stessa abitazione non è illegale (sebbene talvolta può violare le condizioni contrattuali del provider), ad esempio per usare la stessa smart card su più decoder all'interno di uno stesso appartamento senza doverla togliere e rimettere ogni volta col rischio di danneggiarla. Il card sharing che coinvolge terzi è invece ovviamente un reato poiché di fatto evita che chi si collega col decoder "client" paghi il dovuto all'emittente. È tuttavia controversa la presunta illegalità riguardo chi usa il decoder solo come server (con la smart card originale inserita all'interno).

Strumenti personali
banner